Ottieni subito il tuo prestito!

Cessione del Quinto Dipendenti Privati 3 Soluzioni per Ottenere il Prestito!

DiGlobalFin

Cessione del quinto dipendenti privati, come funziona? Sei interessato al consolidamento debiti? All’acquisto dell’auto o moto? O semplicemente hai bisogno di denaro per liquidità? Scopri subito com’è facile ottenere i soldi di cui hai bisogno.

Inoltra adesso una richiesta di preventivo cessione del quinto gratuito tramite il modulo che trovi sul nostro sito. La domanda non sarà inoltrata alle banche dati creditizie come Crif. Esiti immediati, contatto entro 1 ora! Valutiamo positivamente la tua richiesta anche se protestato o con pignoramento in corso.

Se hai una domanda, scrivici un commento a questa pagina, ti risponderemo gratuitamente entro pochi minuti. In fondo a questa pagina trovi uno spazio dedicato.

Adesso vediamo cos’è la cessione del quinto dipendenti aziende private, quali caratteristiche se senza tfr ovvero per la cessione del quinto no tfr.

Cessione del quinto aziende private: come funziona?

È un prestito dedicato ai lavoratori di aziende private, così come previsto dalla normativa vigente. Il rimborso cessione del quinto avviene con addebito delle rate con trattenuta diretta sulla busta paga del lavoratore. La finanziaria che erogherà questo finanziamento, pretenderà il vincolo del TFR maturato e maturando fino a estinzione del debito.

A questo finanziamento sono sempre previste due coperture assicurative obbligatorie, una rischio vita, uno rischio impiego. La compagnia che dovrà garantire questo prestito, assegnerà un punteggio (generalmente da 1 a 6) alla ditta in cui il cliente è assunto; questo dato, moltiplicato per il TFR accantonato, sarà fondamentale per calcolare l’importo massimo che il dipendente potrà ottenere.

Calcolo cessione del quinto per dipendenti privati

A titolo di esempio, riportiamo i dati di un dipendente che percepisce 14 mensilità e uno che ne percepisce solo 13.

A) Cessione quinto privati, calcolo rata con quattordicesima:

[(importo stipendio lordo mensile x 14):12]-27% =

[(1380×14):12]-27% =

[19320:12]-27% =

1610-27% =

1175,30 euro. Dividendo questo dato per 5, si otterrà l’importo del quinto massimo, ovvero della rata massima che il cliente potrà rimborsare mensilmente. 1175.30:5= 235 euro.

B) Cessione quinto stipendio dipendenti privati con 13ma. Nel caso si percepisca solo la tredicesima, il calcolo sarà analogo eccetto moltiplicare l’importo lordo mensile per 13 e non per 14.

[(importo stipendio lordo mensile x 13):12]-27%

Prestito cessione del quinto dipendenti e TFR trattamento di fine rapporto

Questo dato è fondamentale per la delibera di una pratica di prestito con trattenuta in busta paga, quando ovviamente parliamo di dipendenti di aziende private. L’importo del TFR, come detto sopra, sarà moltiplicato per il coefficiente collegato all’azienda del dipendente, così da determinare la somma massima concedibile.

Faccio un esempio:

  • Mario lavora in un azienda privata, Spa, quotata 4 e ad oggi ha maturato un TFR di 3000 euro. Per stabilire l’importo massimo concedibile, sarà sufficiente moltiplicare il TFR 3000*4 = 12000 euro
  • Luca invece lavora in una Cooperativa quotata 5; come Mario, anche lui ha maturato un TFR di 3000 euro. Luca potrà usufruire di un montate massimo pari a TFR 3000*5 = 15000 euro.

Altro dato importante, se si parla di cessione del quinto dipendenti privati, è dove si accantona il TFR, se in azienda, se in un fondo. In quest’ultimo caso distinguiamo:

  • Fondi aperti
  • Fondi di categoria

In entrambi i casi sarà possibile procedere con una valutazione di finanziamento.

Prestito cessione del quinto dipendenti e numero dipendenti

Molte persone cercano nel web “quanti dipendenti deve avere una ditta per fare la cessione del quinto?” oppure “cessione del quinto con meno di 15 dipendenti“.

È un tema abbastanza sentito perché molte finanziarie non prendono in considerazione richieste di clienti assunti in ditte con pochi dipendenti (meno di 16 dipendenti). Questo dato (il numero dei dipendenti) è un vincolo imposto dalle compagnie assicurative che in presenza di piccole aziende, non sono disposte a garantire la pratica di prestito.

Se anche tu lavori in un’azienda con pochi dipendenti, contattaci subito. Siamo in grado di valutare piccole ditte, anche con meno di 5 dipendenti.

Prestito cessione del quinto dipendenti ed Estinzione anticipata

Estinguere in anticipo un prestito in busta paga è possibile; sarà necessario richiedere il conteggio estintivo, ovvero il documento rilasciato dalla società finanziaria nel quale attesta qual’è l’importo ancora da versare per chiudere definitivamente il contratto di finanziamento. Per il rilascio del conteggio, la finanziaria potrà impiegare fino a 10 giorni.

Cessione del quinto dipendenti di aziende private: requisiti richiesti.

Elenchiamo di seguito, per il prodotto di prestito cessione del quinto dipendenti privati, i requisiti aziendali minimi:

  • contratto a tempo indeterminato
  • assunzione minima 6 mesi
  • accantonamento TFR in azienda o presso un fondo pensione
  • NO quir (non sono valutate pratiche con liquidazione del TFR in busta paga)
  • in presenza di contratto part time verticale (quando il dipendente non lavora tutti i mesi dell’anno) non è possibile procedere
  • sono presi in considerazione contratti di lavoro part time orizzontale (chi lavora meno di 8 ore al giorno) purché il reddito netto mensile sia non inferiore a 550 euro.
  • buono stato di salute
  • in servizio (non sono valutare richieste in caso di maternità o assenza per malattia o infortunio, fino a quando il dipendente tornerà in servizio)
  • età anagrafica o meglio anni di contribuzione per il calcolo del pensionamento
  • possibile procedere in presenza di pignoramento a condizione che il reddito impegnato (fra pignoramento e rata del quinto) non superi il 40% della retribuzione netta mensile.

Qual’è il tfr minimo per cessione del quinto dipendenti privati?

Michele, un nostro cliente, ci ha contattato chiedendoci:

Buongiorno, sono segnalato in Experian e per questo sto cercando in internet una cessione del quinto lavoratori dipendenti.

lavoro da circa un anno in una azienda privata. È una Spa di Brescia, con oltre 60 dipendenti ma sono senza TFR. Volevo sapere con la cessione del quinto quanto posso chiedere? Voi fate la cessione del quinto no tfr?

Non esiste un importo minimo relativo al tfr in quanto dipende molto dalla valutazione assicurativa fatta sull’azienda.

In linea teorica possiamo dire che il tfr minimo non deve essere inferiore a 800 euro; con questo accantonamento la liquidità che potrai ottenere sarà logicamente proporzionata. In questo caso si parlerà di cessione del quinto senza tfr o cessione del quinto no tfr.

Calcolo cessione del quinto dipendenti privati: simulazione e preventivi immediati.

Per la simulazione cessione del quinto ti consigliamo di contattarci compilando il modulo di contatto. Riceverai un preventivo finanziamento dettagliato con specifica di:

  • importo rata
  • durata
  • tassi cessione del quinto
  • importo erogato

A differenza dei comparatori prestiti e finanziamenti, il nostro servizio è analizzare ogni singola richiesta e in base alle caratteristiche di ogni singolo clienti, proporre l’offerta migliore. I comparatori invece restituiscono semplicemente l’elenco finanziarie prestiti attive per questa tipologia di prestito, senza sapere se effettivamente il dipendente potrà ottenere questa somma di denaro.

È il caso di Giuseppe che scrive:

Salve, ho fatto la richiesta tramite un comparatore online per la mia cessione del quinto; sono segnalato in Crif per ritardi di un prestito Findomestic e una carta Agos. Ho chiesto alla mia banca, Bnl, un prestito in busta paga, ma mi hanno rifiutato la richiesta perché non ci sono i parametri assicurativi. Poi sono andato con mio padre in Unicredit, la sua banca, e in Compass, ma anche mettendolo come garante (pensionato inps), nulla da fare.

Così ho fatto richiesta tramite un comparatore per cercare prestiti con cessione del quinto e tra le varie soluzioni ho scelto Pitagora finanziamenti, la miglior offerta web. Purtroppo anche loro mi hanno negato il finanziamento sempre per parametri assicurativi. Potete aiutarmi?

Lavorando per una piccola azienda, Giuseppe si è affidato a banche o finanziarie che non prendono, ad oggi, in esame questa tipologia di ditte. Grazie alla nostra consulenza, Giuseppe ha ottenuto nuova liquidità per circa 9300 euro.

Scopri ora il miglior tasso 2018!

Rinnovo cessione del quinto: quando è possibile rinegoziare?

Abbiamo già parlato di questo argomento in un altro articolo che per comodità di riporto di seguito tramite un link “Rifinanziare la cessione del quinto“. Troverai utili spunti per capire come e quando ottenere nuova liquidità grazie alla rinegoziazione del prestito in busta.

Se hai una domanda in merito, scrivici ora un commento.

Cessione del 5: perché scegliere Globalfin?

Siamo una società di mediazione del credito, ovvero un broker prestiti, regolarmente iscritto all’albo OAM (organismo agenti e mediatori creditizia) n M359.

Vantaggi

Come abbiamo visto prima, affidarsi a un mediatore del credito ti consente di avere un ampio ventaglio di opportunità, oltre a una consulenza personalizzata. A differenza di una agenzia prestiti, che propongono esclusivamente il prodotto della finanziaria che rappresentano, noi individuiamo il miglior prestito tra l’elenco finanziarie nostre partner.

Come funziona?

Semplice e veloce. Compila il modulo di contatto presente sul sito (la richiesta non verrà segnalata a Crif) ed entro pochi minuti un collega ti contatterà telefonicamente (prefisso telefonico 0522). Valutata la fattibilità della richiesta, concorderete un appuntamento direttamente a domicilio con un nostro incaricato.

Siamo presenti in tutta Italia, quindi che tu viva a Roma, Milano, Alessandria, Brescia, Lecce, Palermo, Olbia, Livorno, Ravenna, Latina, Firenze, Ancona, Treviso, Torino o La Spezia, possiamo raggiungerti direttamente a casa tua.

Quanto mi costa?

Il servizio è assolutamente gratuito e senza impegno.

La cessione del quinto conviene, contattaci adesso!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 Commenti finora

VINCENZO TOSCANOPubblicato il4:29 pm - Mag 29, 2019

Sono un dipendente di una ditta individuale posso usufruire della cessione del quinto?

    GlobalFinPubblicato il9:17 am - Mag 30, 2019

    Vincenzo buongiorno,
    di un prodotto simile alla cessione si. Per ottenerlo dovrà soddisfare una serie di requisiti, tra questi essere assunto da minimo 24 mesi. Per maggiori dettagli, ci contatti.

Alessandro CarafonePubblicato il2:33 pm - Mag 13, 2019

Ho contratto indeterminato in una srl di 13 dipendenti e non riesco ad accedere alla cessione del quinto.
Vi chiedo se è possibile ovviare il problema e come.
Grazie

lucaPubblicato il12:57 pm - Feb 25, 2019

buongiorno. lavoro in una cooperativa con 75 dipendenti. ho contratto a tempo indeterminato da settembre 2016 e ho uno stipendio netto di 2000/2200 euro mese. ho circa 1000 euro di tfr avendo chiesto un anticipo. posso richiedere cessione del quinto? grazie

    GlobalFinPubblicato il7:39 am - Mar 26, 2019

    Luca buongiorno,
    si possiamo valutare la richiesta anche se il TFR accantonato è di soli 1000 euro. Il preventivo terrà conto anche di questo elemento, ma ciò non limita la possibilità di accesso al credito.
    Se gradisce una valutazione gratuita e senza impegno, ci contatti.

Centro gestione preferenze Privacy